AVVISO


- AVVISO -

Si informano tutti i lettori e in particolare le case editrici e gli autori che il blog è attualmente "chiuso" per tutte le eventuali richieste di segnalazione e recensione.
Vi prego di rispettare tale decisione e quindi evitare mail con queste richieste.
La decisione è stata presa in modo da poter pubblicare tutte le segnalazioni/recensioni già in lista.
Grazie mille a tutti e buona permanenza nel blog. :)

8 ott 2018

Quattro blog per un autore: Con l'Africa... nel cuore - Lella Dellea

Buon lunedì a tutti!
Vi chiedo umilmente perdono per aver tardato di 24h questo post, ma tra ieri e oggi son stata davvero male, e ora mi sto riprendendo un po'.
Almeno per essere riuscita ad assemblare questo post.

E abbiamo anche una sorpresa per tutti voi.
A uno di voi che commenterà le varie tappe del blogtour l'autrice invierà un breve racconto o poesia come "premio", mentre nel caso in cui il vincitore sia un autore l'autrice pubblicherà nel suo blog la segnalazione della vostra opera. ;)


➳ Titolo: Con l'Africa... nel cuore
➳ Autrice:  Lella Dellea
➳ Prezzo €3,63 ebook 

➳ Trama 
Cloe è una donna indipendente, realizzata, intelligente e anche un po’ maniaca del controllo.
La sua vita è dedicata alla carriera e all’associazione di volontariato da lei fondata, che si occupa di progetti innovativi per il supporto delle popolazioni africane. 
Prima del rientro in patria del suo socio Alex, un amico di vecchia data ritrovato di recente che vive da qualche anno nella Repubblica Democratica del Congo, decide di partire per vedere di persona i risultati dei loro sforzi e per conoscere meglio la realtà locale.
Da qui parte la narrazione delle quattro settimane più intense e significative della sua vita.
Attraverso piccoli episodi, sensazioni, imprevisti, paure, difficoltà ma anche gioie, amicizie vecchie e nuove, incontri e un po’ di romanticismo il lettore imparerà a conoscere meglio la protagonista e avrà modo di accompagnarla nel suo processo di crescita e trasformazione personale.
Al suo ritorno infatti, Cloe sarà molto cambiata…


“E ADESSO SCRITTORE… CONTINUA TU!”


A) DARE SFOGO ALLA SUA SCRITTURA CREATIVA SCEGLIENDO UNO DEI TRE QUESITI PROPOSTI 

B) DARE ORIGINE A UN RACCONTO BREVE SCEGLIENDO TRA TRE INCIPIT


B)

1)     FANTASY

Il sole stava tramontando sulle verdi vallate di Renwinter quando Spoongy, elfo nato e cresciuto nel villaggio più piccolo del Regno di Nalyssa, iniziò la sua corsa a perdifiato giù per il sentiero immerso nella foresta di Kinwood. Se le sue orecchie a mezzapunta non lo avevano tradito stavolta, aveva appena sentito un rumore di zoccoli avvicinarsi ed era raro vedere dei cavalieri a Renwinter.Correva senza sosta quando inciampò in un sasso e, perdendo l’equilibrio, si ritrovò con la faccia nella polvere. Sei cavalieri dalle armature argentate, lo aspettavano alla fine del sentiero e la sua vita sarebbe cambiata presto, molto presto.
Il giovane si alzò rapidamente da terra e, con aria di sfida osservò attentamente gli sconosciuti, rammaricandosi di non riuscire ad incrociare i loro sguardi.
Erano molto simili tra loro, indossavano tutti un’armatura finemente cesellata e cavalcavano dei fieri destrieri ma uno tra tutti attrasse la sua attenzione.
I raggi del sole, riflessi sulle auree decorazioni del suo elmo elegante e maestoso, creavano un’aura dorata attorno al suo capo e cavalcava una giumenta dal manto candido, che spiccava tra gli altri stalloni neri come la notte.
Per alcuni secondi, che parvero eterni, nessuno proferì parola ed il giovane elfo si limitò ad abbassare il capo concentrandosi sulla propria aura interiore, per poter poi creare uno scudo magico, in caso di bisogno.
Era stato addestrato per combattere ma era un convinto sostenitore della non violenza e non aveva l’abitudine di portare armi con sé, si sentiva vulnerabile ma il suo innato istinto era stranamente taciturno, non gli trasmetteva sensazioni negative e questo contribuì a tranquillizzarlo.
Fu lo strano cavaliere dorato che ruppe il silenzio e con voce melodiosa e gentile, che a Spoongy ricordò lo sciabordio dell’acqua del fiume, utilizzando il linguaggio umano di quella zona sentenziò rivolto ai suoi compagni di viaggio:
< Ecco colui che stavamo cercando! >
Poi, scese dal meraviglioso quadrupede con estrema rapidità e leggiadria, pareva fluttuare anziché toccare il suolo, tanto che l’erba verde sotto i suoi arti non si piegava neppure.
< Non temere, giovane elfo. Vieni accanto a me, dammi la mano e cavalca con me verso la meta. Giunti al mio palazzo ti accoglierò con tutti gli onori e ti spiegherò il tuo destino. Non opporti te ne prego. Non ti obbligherò con la forza a far ciò che non vorresti, anche se le mie guardie qui presenti non avrebbero alcuna difficoltà nel catturarti e trasportati nella mia dimora. Non voglio farti del male, concedimi la tua fiducia e tutto andrà bene!>
Ammaliato, stordito ed affascinato da questa eterea ed indistinta figura, il nostro eroe non oppose alcuna resistenza, seguì docilmente gli sconosciuti ed affrontò in loro compagnia un lunghissimo viaggio, in cui, come per magia, cavalcarono per giorni in assoluto silenzio senza avvertire fame e fatica.
Il tramonto del quarto giorno stava ormai tinteggiando il cielo di sfumature dorate quando avvistarono uno splendido castello, immacolato ed etereo, all’orizzonte, e al comparir della luna piena stavano varcando il cancello dorato della lussuosa dimora.
I cinque cavalieri, dopo un rispettoso cenno di saluto, si dileguarono verso le scuderie mentre l’elfo ed il suo protettore affidarono il bianco cavallo ad uno scudiero e si addentrarono in un immenso salone. Solo a quel punto Spoongy ebbe modo di sentire nuovamente la voce del suo compagno d’avventura.
< Ben arrivato nel tuo nuovo regno futuro re! Ora chiudi gli occhi e afferra le mie mani affinché io possa prepararti all’ incontro con il Maestro!> così dicendo distese le braccia e gli offrì la stretta dolce ma decisa di dieci lunghe dita affusolate.
Come in un film di animazione il giovane elfo si vide nel palazzo con una meravigliosa fata accanto, elegante, gentile e dotata di una luce rassicurante. Contrariamente ad ogni logica lui si allontana da lei senza proferir parola e fugge verso il bosco e, dopo poco si odono gli inconfondibili suoni di una battaglia. Oscurità, morte, sangue terrore e fuoco ovunque fino a lambire il castello e a radere al suolo ogni cosa.
Avvertì un brivido di puro terrore lungo la schiena e , senza desiderarlo lanciò un urlo agghiacciante.
La scena nella sua immaginazione ritornò al punto precedente, lui e la bellissima fanciulla passeggiano teneramente in un giardino fiorito, si scambiano sguardi complici ed innamorati e nell’ aria si avvertono i profumi di fiori e di primavera. Tutto è luminoso e sprigiona pace ed il ventre della sua compagna e tondo e gonfio, la sua sposa sembra essere in procinto di dare alla luce il frutto del loro amore.
Sorrise il giovane elfo e si riscosse sollevando le palpebre.
Di fronte a lui la splendida fata del suo sogno con un elegante abito dorato, le loro mani intrecciate.
Lei lo osservò con attenzione e, guidandolo verso una massiccia porta intarsiata aggiunse:
< Ora sai! Io sono Ava, principessa del regno fatato e tu sei l’erede del regno elfico. Per salvare il Mondo la leggenda dice che dobbiamo unirci e mettere al mondo il predestinato, colui che con amore e giustizia guiderà tutti i popoli verso la pace. La scelta spetta solo a te! >    
Poi gli posò dolcemente un dito sulle labbra riarse.
< Non dirmi nulla! Ora andremo dal Maestro e, solo a lui comunicherai la tua scelta con la voce del cuore. Io capirò!>

Ed i due giovani si accinsero ad entrare, tenendosi per mano e procedendo in perfetta armonia per decidere le sorti del Magico Mondo.


Le altre giornate riguardanti questo libro:

1° giornata: In compagnia di una penna - La copertina del libro
2° giornata: Leggendo insieme - La vita divertente di un autore
3° giornata: Gli occhi del lupo - Autore vs Personaggio 

6 ott 2018

Cosa ci porta il vento #78 Segnalazione: Piccole vite infelici - Stefano Labbia

Bonjour à tous!
Oggi una nuova segnalazione cercherà di scaldarvi un po' visto che ormai sta arrivando il freddo.
Un autore che già abbiamo visto: Stefano Labbia con Piccole vite infelici








➳ Titolo: Piccole vite infelici
➳ Autore:  Stefano Labbia

➳ Editore: Ellison Publishing

➳ Genere: Romanzo
➳ Prezzo
 €3,99 ebook


➳ Trama
Roma. Giorni nostri. Le esistenze di quattro persone (Marco Marcello, Maya, Melina e Caio Sano) facenti parte del mondo dello showbiz si scontrano, si amano, si invidiano e poi si separano sullo sfondo di una Capitale d'Italia caotica, frenetica e più ingiusta di loro

Romanzo incentrato sulla vita - lavorativa e sentimentale - di alcuni giovani cineasti / sceneggiatori: Caio, Marco, Maya, Melina ed i loro amici / collaboratori. Le strambe e fallimentari vicissitudini legate ai progetti cinematografici che i quattro hanno in comune (che sin dall'inizio si presentano ostici) si intrecciano con le passioni, gli odi, le gelosie e le invidie che attraversano i loro microcosmi. I destini dei protagonisti, quasi presi da un vortice auto-distruttivo, si scontrano per poi dividersi e avere risvolti diversi: dal successo di Marco Marcello, che riesce a sfruttare l'esperienza fatta per trovare fortuna a Londra come autore e sceneggiatore, a quella di Caio Sano, che diventa un senzatetto, logorato dentro da un'ambizione che, a causa di forze maggiori, non è riuscita a trovare sfogo. Lo scritto condensa un’umanità variegata tesa da passioni e scontri, sogni che vanno a infrangersi contro il muro della realtà, un disincanto e una rabbia diffusa per l’incompatibilità di molte componenti della società. Romanzo avvincente, intricato, forte, che narra, in punta di penna, il mondo dei trentenni di oggi, quella landa oscura in cui è facilissimo smarrire la strada e in cui gli attimi di felicità affogano in oceani di malinconia.



➳ Angolo dell'autore


Stefano Labbia, classe 1984, è un giovane autore italiano di origine brasiliana. Nato nella Capitale, ha pubblicato la sua prima raccolta di poesie, “Gli Orari del Cuore” nel 2016 per Casa Editrice Leonida. Nel 2017 ha dato alle stampe la sua seconda silloge poetica dal titolo "I Giardini Incantati" (Talos Edizioni) ed il suo primo romanzo "Piccole Vite Infelici" (Edison Publishing). Nel 2018 per LFA Publisher uscirà la sua prima graphic novel da autore e sceneggiatore dal titolo "Killer Loop'S" ed una raccolta di racconti, "Bingo Bongo & altre storie" (Il Faggio Edizioni).

Ha pubblicato / è inoltre presente in: "Un penny dall'inferno" (Senso Inverso Edizioni - 2017 - Raccolta di racconti horror di Autori Vari vincitori del Concorso Letterario "Luce Nera" III edizione); Antologia poetica "Versus Sulmona 2016 - 2017" - Lupi Editore (AAVV - selezionato in occasione del Premio Letterario "Versus Sulmona 2016 - 2017); Antologia di racconti "Preghiera di un uomo che cade dalle nuvole" - vincitore del concorso letterario "Oceano di Carta 2017" (Senso Inverso Edizioni - 2017); Antologia racconti e poesie "Una città che scrive. Una città che rinasce." 2017 (Associazione "Una città che...") selezionato per il Premio Letterario Internazionale "Una città che scrive 2017"; Raccolta poetica "Rosa" selezionato per il concorso letterario "Versi in Volo" (Sensoinverso Edizioni - 2017).
Ha inoltre pubblicato, assieme ad Aster Academy, il volume di illustrazioni "Super Santa for Peace" il cui ricavato è andato totalmente alle vittime del terremoto del Messico del 2017.

Collabora dal 2016 con i portali MyReviews.it (cinema ed editoria) e The Freak (autore - poeta). Dal 2017 collabora anche con i portali Okay News e ItLondra. Ha scritto per 2duerighe.com (cinema e teatro - 2016 / 2017), "Il Nostro", free press magazine mensile (2017) e Oubliette Magazine (cinema, arte, musica e teatro - 2016 / 2017). Ha condotto e curato un programma radio dedicato a cultura, poesia, teatro e musica sulla radio indipendente Deliradio.it (2017). Ha esordito in teatro con "Discarika", una piéce da lui scritta che tocca i temi di energia e consumismo facendo riflettere con un sorriso sulle labbra (2017). Ha inoltre collaborato alla stesura e all'ideazione (come autore o co-autore) di “Boh” (Sitcom – Distribuita da Extra Tv – Idea, regia e sceneggiatura - 2016), “Butterfly Lies” (2015 / 2016 - UK – idea, soggetto e sceneggiatura), “Safe” (Idea, soggetto e sceneggiatura – Tv Show - USA – 2015), “Life Goes On - La vita va avanti” (Idea, soggetto e sceneggiatura – Film – 2015), "American In" (Idea, soggetto e sceneggiatura - Sitcom - USA - 2015), “(R)Evolution” (Idea, soggetto e sceneggiatura – 2015), “Police Assault - Justice” (Idea, soggetto e sceneggiatura - Tv Show – USA - 2014), "WMW – What Men Want" (dramedy – UK – 2015 / 2016 – Idea, soggetto e sceneggiatura), “Fear” (fantastico - UK - idea, soggetto e sceneggiatura - 2015 - 2016) , "Sisco" (drama - USA - 2017) e "Dallas Boulevard" (crime - dramedy - USA - 2015). 

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...