AVVISO


- AVVISO -

Si informano tutti i lettori e in particolare le case editrici e gli autori che il blog è attualmente "chiuso" per tutte le eventuali richieste di segnalazione e recensione.
Vi prego di rispettare tale decisione e quindi evitare mail con queste richieste.
La decisione è stata presa in modo da poter pubblicare tutte le segnalazioni/recensioni già in lista.
Grazie mille a tutti e buona permanenza nel blog. :)

28 gen 2018

Quattro blog per un autore: Versus - Lucia Guglielminetti

Bonne dimanche a tous! Si dice così? Onestamente non ho neanche controllato il traduttore.. ormai io e il francese ci stiamo allontanando :(

Tralasciando le mie disavventure con il francese, com'è andata la vostra settimana? Ho deciso di aiutarvi a concluderla al meglio anche con questa quarta giornata dedicata al libro "Versus" di Lucia Guglielminetti per la rubrica "Quattro blog per un autore". 



➳ Titolo: Versus

➳ Autrice: Lucia Guglielminetti
➳ Editore: Dark Zone
➳ Prezzo €14,90 cartaceo 

➳ Trama
Beatrice è una sedicenne grassoccia e apparentemente mediocre. Frequenta il liceo linguistico della sua città, non è amata dai compagni e proviene da una famiglia del tutto insignificante, con una madre scialba e un padre distratto.
L’unica luce, nella sua vita, è l’amore per i Rip n’Tear, un gruppo metal americano, e soprattutto per il frontman, Johnny Lee Kerr, che rappresenta tutto quello che Beatrice vorrebbe essere. Ma che succede quando Bea riesce a trovarsi faccia a faccia con il suo idolo e scopre che non è quell’essere senza macchia che si è sempre immaginata? Dopo aver sviluppato facoltà paranormali che non avrebbe mai pensato di possedere, Bea è pronta per la sua vendetta, dando inizio a un duello senza esclusione di colpi con Johnny, da cui l’unica via di fuga è la morte.


“E ADESSO SCRITTORE… CONTINUA TU!”



A) DARE SFOGO ALLA SUA SCRITTURA CREATIVA SCEGLIENDO UNO DEI TRE QUESITI PROPOSTI 

B) DARE ORIGINE A UN RACCONTO BREVE SCEGLIENDO TRA TRE INCIPIT


A) 


 Avrai sicuramente delle caratteristiche particolari che fanno di te una persona diversa dalle altre. Dai vita a un personaggio di sesso opposto al tuo con queste tue peculiarità. Descrivilo sia fisicamente che caratterialmente e raccontaci in quale ambientazione lo inseriresti se dovessi creare una storia per lui/lei.



Ehilà, sono Lucio, e già il mio nome non mi piace un granché. Se si aggiunge che sono alto come un barattolo e non particolarmente muscoloso e forzuto, capirete che dal punto di vista fisico non è che faccio faville. Però mi dicono che ho dei begli occhi. Mi sa che devo farmela bastare. Cosa? Potrei andare in palestra e migliorare la mia forma fisica? Naaaa… Non sono grasso. In fondo mi piaccio così e sono davvero troppo pigro per spaccarmi le ossa su un tapis roulant o sollevando pesi. Meglio un bel film, o una serie TV, o un bel libro… Fa molto nerd, dite? Pazienza, pare che il nerd vada forte tra le ragazze. E smettetela di dare inutili suggerimenti, lo sapete che sono permaloso! Non mi piace che mi si dica cosa fare, decido io come occupare il mio tempo libero, cazzarola! Parolacce? Quali parolacce, quella non era una parolaccia. Va bene, ogni tanto me ne scappa qualcuna, ma siamo in convento, forse? Come siete noiosi…

In che storia potrei trovarmi? Basta che non ci sia troppo da correre, ve l’ho detto che sono un po’ pigro? Vediamo… una bella ghost story all’inglese. Mi piacciono gli edifici vittoriani bui e tenebrosi. Magari morirei d’infarto alla terza pagina e addio, però sì, mi ci vedrei bene. Non so se riuscirei a risolvere il mistero. Potrei fare da comprimario a qualcuno molto più logico di me. Un dottor Watson per uno Sherlock pestifero come quello interpretato da Cumberbatch nella serie TV, tipo. Io sarei quello che fa battute e sdrammatizza ogni situazione. Perché sono fatto così. Penso che non può piovere per sempre, e anche se in certi momenti mi faccio prendere dallo sconforto, confido nella fiamma che arde sempre dentro di me, soprattutto da quando ho cominciato a scrivere, e so che prima o poi le cose andranno meglio. Non è una qualità importante, per un comprimario? Sì, non aspiro alla leadership. Troppo faticoso. Ma il mio contributo riesco a darlo lo stesso e a volte è determinante. Chi mi conosce sa che può sempre contare su di me e che la mia lealtà è assoluta. Attaccabrighe, sì, pigro, sì, ma ci sono io là dietro. E quando il mio Sherlock sarà stanco saprà di potersi riposare tranquillo, perché io gli guarderò le spalle fino alla fine.

Le altre giornate riguardanti questo libro:

1° giornata: In compagnia di una penna - La copertina del libro
2° giornata: Leggendo insieme - La vita divertente di un autore
3° giornata: Gli occhi del lupo - Autore vs Personaggio






1 commento:

  1. A parte che è postato due volte, è un bell'alter ego. Complimenti!

    RispondiElimina

Ditemi cosa ne pensate, i vostri commenti migliorano il blog. :)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...