17 set 2017

Quattro blog per un autore: Un giorno di ordinario narcisismo - Giacomo Festi

Buongiorno a tutti e soprattutto buona domenica!
Vi state rilassando? Qui c'è proprio un bel sole e se non fossi stanca probabilmente uscirei anche ahah.
Però diciamo che oggi rimanere a casa sembra la cosa migliore.

Come vi ho accennato nel post precedente sto partecipando ad un'iniziativa chiamata: Quattro blog per un autore
Oggi, come potete leggere dal titolo, è il turno di: Un giorno di ordinario narcisimo di Giacomo Festi che apre le porte.. anzi, con me chiude questa prima settimana.

➳ Titolo: Un giorno di ordinario narcisismo
➳ Autore:  
Giacomo Festi
➳ Editore: 
Augh! Edizioni
➳ Data di pubblicazione
: 8 Maggio 2017
➳ Prezzo€11,05 cartaceo 


➳ Trama
Prendete un ex compagno di scuola che detestavate, ora immaginate che partecipi a un dannato talent show e che di colpo sia proiettato alla ribalta nazionale con la musica più insulsa e odiosa che possiate immaginare. Cosa fareste se veniste a sapere che stasera si esibirà nella vostra città e vi regalassero perfino il biglietto per andarci? Metteteci pure che in generale a voi le cose non vanno granché bene: avete pubblicato un libro che nessuno si è degnato di leggere, la vostra ragazza vi ha lasciato per motivi ancora oscuri, non avete un lavoro, vostro padre vi rinfaccia il vostro fallimento e la città della profonda provincia italiana in cui vivete è piena di gente intenta soltanto a guardarsi l'ombelico, gente di cui conoscete fin troppo bene ogni vizio e ogni meschinità. Ecco la storia che troverete in questo libro divertente e amaro di Giacomo Festi: un Io narrante senza nome alle prese con altri io da lui impietosamente narrati, quelli che va incontrando per le strade di R. nell'arco di una giornata decisamente storta. Mettiamo che poi a quel tremendo concerto finiate per andarci davvero.

“E ADESSO SCRITTORE… CONTINUA TU!”
Conosciamo l’autore attraverso la sua scrittura.
L’autore potrà scegliere tra:

A) DARE SFOGO ALLA SUA SCRITTURA CREATIVA SCEGLIENDO UNO DEI TRE QUESITI PROPOSTI 

B) DARE ORIGINE A UN RACCONTO BREVE SCEGLIENDO TRA TRE INCIPIT

A)

1) Facciamo un tuffo nel passato. Se potessi parlare con te stesso quando avevi dieci anni, cosa ti diresti? Cosa vorresti rivelare a quel bambino del suo futuro? Scrivi una lettera indirizzata a te quando frequentavi le elementari.

Caro Giacomo,
per quanto possa sembrarti incredibile, è il te stesso del futuro che ti scrive. Che dire, ti aspetta una vita decisamente strana, con alcuni momenti che sembrano usciti da un film. Ti scrivo per darti un paio di consigli per poterla affrontare al meglio.
Non mi aspetto che tu capisca tutto subito. Anzi, lo trovo molto improbabile. Leggi questa lettera e, una volta finita, tieni ben presente che esiste e rileggila quando sarai più grande.
Tieniti pronto...
Sì, tieniti pronto, perché ne passerai tante.
Ti imbatterai nel buio, ma non dovrai averne paura, perché è dentro di esso che troverai te stesso. Ti scontrerai con la gente, ma non devi averne a male, perché anche loro si sono scontrati con te. Ti avviso che soffrirai. Oddio se soffrirai, su questo voglio essere chiaro. Soffrirai molto per gli amori finiti e penserai di aver perso un miracolo, ma non disperarti, perché il vero miracolo è aver amato, anche se per poco, anche se per errore. Ti sentirai inutile, incapace e... beh, lo sei. Ma lo siamo tutti, cerchiamo solo di dimenticarcene. A un tratto diventerai certo che nulla ha senso, che hai perso il libretto delle istruzioni, ma solo perché ti ci eri seduto sopra. Ogni tanto fa bene sedersi e riposare un po’.
Imparerai tante cose. Ne perderai altre.
Certe le dimenticherai.
Ma fa parte del gioco.
Non credo che esistano le istruzioni per avere una vita perfetta. Possiamo solo cercare di crearcela con quel poco che abbiamo.
Però, e qui voglio essere serio, il 15 luglio 2012 rifiuta assolutamente il biglietto per l’all you can eat al ristorante giapponese. Fa davvero schifo e il salmone è avariato.

Nella speranza che tu possa crescere felice,
il te del futuro.

PS: è inutile cercare di essere felici, lo si è solo a tratti, mira a essere una persona serena.


2) Avrai sicuramente delle caratteristiche particolari che fanno di te una persona diversa dalle altre. Dai vita a un personaggio di sesso opposto al tuo con queste tue peculiarità. Descrivilo sia fisicamente che caratterialmente e raccontaci in quale ambientazione lo inseriresti se dovessi creare una storia per lui/lei.

Il personaggio in questione è una ragazza con un passato liceale da darkettona depressa che, arrivata alla soglia dei ventidue anni, si ritrova a dover fare i conti con la vita da adulta. Così getta via il vecchio guardaroba per sostituirlo con degli abiti ‘normali’, ma tutto questo non la mette a suo agio, anzi, le fa un po’ paura, teme incredibilmente l’arrivo delle responsabilità.
Deve essere una ragazza che ama leggere, i film d’autore e la cultura, ma che guarda di nascosto Il diario di Bridget Jones (io ad esempio vado matto per 300, anche se me ne vergogno un poco) per non dover ammettere di essere uguale a tutte le altre. Una ragazza in perenne insicurezza col proprio fisico, forse troppo intrallazzata coi social, e con la convinzione di essere più intelligente di tutti, motivo per il quale non trova un uomo in grado di starle dietro - quando in realtà a innervosire l’altro sesso sono le sue manie compulsive sui dettagli.
L’ambientazione è quella chick lit, solo con degli avvenimenti ai limiti dello squallido e del morboso che intralciano il normale proseguire della vita della nostra protagonista, molto probabilmente perché ha mollato una sberla al tizio che al bar ha allungato le mani o perché è rimasta coinvolta in una rissa mentre faceva una marcia per i diritti gay.

(TERZO QUESTITO PROPOSTO DALL’AUTORE)

3) Vogliono trarre un film dalla tua vita... cosa ne verrebbe fuori?

Oh, questa è bella...
Sicuramente qualcosa di altamente assurdo, perché nonostante le perenni storture che mi aspettano sul cammino cerco sempre di mantenere un alone sognante quando posso e credo sia proprio quello che mi porta a scrivere. Solo che volge tutto verso il macabro, quindi il risultato sarebbe una sorta de Il favoloso mondo di Amelie diretto da David Cronenberg.

Oppure una puntata di BoJack Horseman, solo molto più noiosa.


15 set 2017

Quattro blog per un autore

Buongiorno miei adorati lettori!
Ora che l'estate sta finendo (o per alcuni è già finita) si è già tornati sui libri o forse qualcuno non li ha mai lasciati.. Ma sì, mica ho parlato esclusivamente di libri di studio.
Parlando di libri da leggere, invece, oggi vi parlo di questa nuova iniziativa a cui ha aderito il blog:
Quattro blog per un autore.


E' una sorta di blogtour dove gli autori potranno mettersi alla prova rispondendo a curiosità, domande e momenti di svago e qualche piccolo 'gioco' che ci aiuterà a capire di più sugli autori in questione.

I blog partecipanti sono quattro che si alterneranno:

Ogni autore che volesse partecipare può scrivere ai blog che aderiscono all'iniziativa e lasciarsi andare per farsi conoscere dai lettori. 


REGOLAMENTO:
  • Ogni Blogger ospiterà l’autore sul proprio blog in una giornata specifica (gli altri blog posteranno il link che rimanda i lettori sul blog ospitante)
  • L’autore si iscriverà (come ringraziamento per l’ospitata) sul blog e/o pagina Facebook legata ai blog ospitanti
  • Qualora lo ritenesse opportuno l’autore potrà inviare il suo romanzo a uno dei blog che preferisce per ricevere una recensione (o a tutti e quattro qualora volesse ricevere più recensioni)



08 set 2017

Non dirmi che hai paura - Giuseppe Catozzella » Recensione

Buonasera a tutti^^ Come state?
E' un po' che non mi faccio sentire, lo so. Ma oggi spero di farvi piacere con una nuova recensione di  uno dei pochi libri (ahimè) che son riuscita a leggere quest'estate.
Ve lo consiglio davvero!
➳ Titolo: Non dirmi che hai paura
➳ Autore:  
Giuseppe Catozzella
➳ Editore: 
Feltrinelli
➳ Pagine
: 229
➳ Prezzo€15,00/€9,00 cartaceo €5,99 ebook


➳ Trama
Samia è una ragazzina di Mogadiscio. Ha la corsa nel sangue. Ogni giorno divide i suoi sogni con Alì, che è amico del cuore, confidente e primo, appassionato allenatore. Mentre intorno, in Somalia, le armi parlano sempre più forte la lingua della sopraffazione, Samia guarda lontano, e avverte nelle sue gambe magre e velocissime un destino di riscatto per il paese martoriato e per le donne somale. Gli allenamenti notturni nello stadio deserto, per nascondersi dagli occhi accusatori degli integralisti, e le prime affermazioni la portano, a soli diciassette anni, a qualificarsi alle Olimpiadi di Pechino. Arriva ultima, ma diventa un simbolo per le donne musulmane in tutto il mondo. Il suo vero sogno, però, è vincere. L’appuntamento è con le Olimpiadi di Londra del 2012. Ma tutto diventa difficile. Gli integralisti prendono ancora più potere, Samia corre chiusa dentro un burqa. Rimanere lì, all’improvviso, non ha più senso. Una notte parte, a piedi, rincorrendo la libertà e il sogno di vincere le Olimpiadi. Sola, intraprende il Viaggio di ottomila chilometri, l’odissea dei migranti dall’Etiopia al Sudan e, attraverso il Sahara, alla Libia, per arrivare via mare in Italia. Giuseppe Catozzella per mesi è entrato dentro la vita reale di Samia, e l’ha reinventata in una voce dolcissima, scrivendo un romanzo memorabile.


➳ Recensione


13 ago 2017

Let's share: what I'm reading now

Buongiorno a tutti, miei adoratissimi lettori ^^
Buone notizie!
Sto cercando di rimettermi al passo con tutte le recensioni che devo fare, quindi ora comincerò a leggere tutti i libri inviati dagli autori in modo da non farli attendere tantissimo come già fanno.
Oggi però un post più leggero.



Un estratto del libro che ora è nel mio comodino:
Il cuore di tutte le cose - Elizabeth Gilbert

"Nello stanzino, quella sera, quando ti ho trovato in biblioteca. Quando ci siamo seduti insieme, in silenzio. Io ti ho chiesto, senza parlare: "Accetti questo da me?", e tu hai detto: "Sì". Ti ho sentito dire sì. Ho percepito la tua risposta! Non negarlo, Alma. Tu hai sentito la mia domanda, attraverso il divario tra noi, e hai acconsentito! Non è vero, forse?"
La fissava con il panico negli occhi. Adesso toccava a lei stare muta per lo sbalordimento. "E anche tu mi hai fatto una domanda" proseguì Ambrose. "Mi hai chiesto, in silenzio, se era questo che volevo da te. E io ti ho detto sì, Alma! Sono convinto addirittura di averlo detto a voce alta! Non avrei potuto rispondere con più chiarezza, tu mi hai sentito benissimo!"
Alma tornò con la mente a quella notte nella legatoria, alla silenziosa detonazione del piacere sessuale, alla sensazione che la domanda di lui scorresse dentro di lei, e la propria in lui. Che cosa aveva sentito? Lo aveva sentito chiedere, chiaro come la campana di una chiesa: "Accetti questo da me?". Certo che aveva detto di sì.
(pag.353)

09 ago 2017

Cosa ci porta il vento #60 Segnalazione: Manuale di fisica e buone maniere - Daniele Germani

Buongiorno a tutti e buon mercoledì!
A meno che non si lavori è raro tenere conto dei giorni in estate, sopratutto per una come me che è appena uscita da scuola quindi mi sembra di avere ancora la sensazione di tornare tra i banchi a settembre.. cosa che non sarà così. Almeno per quest'anno.

E parlando di banchi ci vengono in mente tutte quelle materie amate/odiate che toccano a tutti.
Vi presento quindi: 

➳ Titolo: Manuale di fisica e buone maniere
➳ Autore:
Daniele Germani
➳ Editore: 
David and Matthaus
➳ Collana: 
DMBlanco 

➳ Pagine: 
176 
➳ Prezzo€14,90 cartaceo 

➳ Trama
Manuale di fisica e buone maniere è il racconto di occasioni perdute. Il romanzo descrive il complesso rapporto sentimentale ed emotivo fra due studenti italiani, attingendo dal linguaggio e dalle teorie della fisica, mescolando scienza e letteratura. Lui è un assassino di gatti con problemi relazionali al limite della psicosi; lei è una futura astrofisica di successo segnata da un passato tragico. Entrambi vivono con disagio l’esistenza sul nostro pianeta. A far da cornice alla loro storia, una Londra polverosa e poco accogliente, dove si rifugeranno per scappare dal loro passato.
Manuale di fisica e buone maniere narra di come le nostre vite siano influenzate da eventi incontrollabili, ma non interamente determinate da leggi ineludibili, come quelle che regolano il moto dei pianeti: la responsabilità di scegliere se reagire o se rinunciare a vivere è soltanto nostra.

➳ Angolo dell'autore



Daniele Germani
 nasce a Colleferro, in provincia di Roma, il 25 marzo 1978. Dopo aver lavorato nel settore cinematografico e audiovisivo per molti anni, nel 2008 si trasferisce all’estero, a Barcellona. Dopo quattro anni vissuti in Spagna, inizia a girare l’Europa. Vive a Londra, in Irlanda e poi ancora in Spagna, questa volta a Madrid, dove scrive Manuale di fisica e buone maniere che è il suo romanzo d’esordio. È sposato con Marianna e padre di Nikita.



Contatti: Sito | Mail (info@danielegermani.com)| Pagina Facebook libro | Pagina Facebook autore | Twitter (@GermaniDaniele)

05 ago 2017

SUMMER CONTEST di LIBRO DEL CUORE

Buongiorno a tutti, miei adorati lettori!^^
Oggi vi faccio una segnalazione leggermente diversa dal solito, sì ci sono anche libri qui.

L'unica differenza è che potete vincerli grazie a questo contest organizzato da Libro del Cuore.
Vi sono premi in palio per i primi cinque classificati quindi avete più possibilità.
Fino al 30.09!




Post originale del Contest

Da venerdì 28 luglio a sabato 30 settembre 2017, LIBRO DEL CUORE organizza un simpatico SUMMER CONTEST dedicato alle lettrici amanti del genere romantico e giovane.
Il libro protagonista del contest è quello che ad aprile abbiamo battezzato (e marchiato!) con la nostra prefazione e che attualmente è in vendita su Amazon proprio con la prefazione scritta dal nostro Tommaso: si intitola “La Ragazza Bionda sulla Panchina”, ed è il quarto libro dell’autrice siciliana Sonia Roccazzella.

Cominciamo subito a vedere i premi che metteremo in palio.

Le prime TRE classificate riceveranno il libro “La Ragazza dell’Hotel” di Sonia Roccazzella, nella versione cartacea del 2012 + un e-book molto interessante che affronta il tema del vero amore attraverso consigli utili e una serie di racconti molto appassionanti, adatti a un pubblico di lettori giovani: si intitola “Vero Amore per sempre (tutti i segreti per riconoscere il vero amore)” ed è stato scritto dalla coach life Vera Love (pseudonimo della webmaster del sito http://veroamorepersempre.blogspot.it) + 20 fogliettini in formato A6 illustrati con un’immagine romantica e la scritta “La Ragazza Bionda sulla Panchina”.
























La QUARTA e la QUINTA classificata, invece, riceveranno l’e-book “Vero Amore per sempre (tutti i segreti per riconoscere il vero amore)” di Vera Love + una coppia di deliziosi Squishy Panda (dimensione circa 4 cm), morbidissimi gadget profumati al pane, fatti di poliuretano, adatti per cellulari, portachiavi, zainetti, antistress (offerti da https://www.facebook.com/squishypanda2017) + 12 fogliettini in formato A6 illustrati con un’immagine romantica e la scritta “La Ragazza Bionda sulla Panchina”.
























Vediamo adesso le modalità di partecipazione.

  • Possono partecipare tutte le lettrici (e i lettori appassionati del genere romantico) che abbiano almeno 16 anni di età.


  • Ciascun partecipante dovrà acquistare direttamente dal sito LIBRO DEL CUORE l’e-book “La Ragazza Bionda sulla Panchina”, che per tutta la durata del contest avrà il prezzo ridotto di oltre il 50% (€ 2,99 invece di € 6,90. Anche se il clic partirà dal nostro sito al fine di verificare l’acquisto, vi ricordo che la compravendita si completa su Amazon. Ciò vuol dire che utilizzerete il vostro account Amazon, senza dover fare nuove registrazioni). Segnatevi il numero dell’ordine.
  • Dopo aver letto il libro, ciascun partecipante al concorso scriverà un’attenta recensione che dovrà inviare all’indirizzo e-mail librodelcuore@virgilio.it, specificando come oggetto “Summer Contest di Libro del Cuore”. Ricordate di scrivere il vostro nome, cognome, data di nascita e numero dell’ordine (l’indirizzo di spedizione non è necessario. Sarà richiesto successivamente, solo alle prime cinque classificate).
  • Le recensioni raccolte entro il 30 settembre 2017 saranno valutate da noi redattori di Libro del Cuore (Barbara, Enza e Tommaso). Sceglieremo le migliori a nostro insindacabile giudizio: saranno quelle scritte con maggiore attenzione, sia a livello di contenuti, sia a livello di sintassi; saranno quelle che descriveranno meglio emozioni e sentimenti raccolti, e incuriosiranno i lettori senza raccontare troppi particolari della storia stessa.


Tra le migliori, alla fine, sarà fatta un’estrazione che decreterà nell’ordine le prime CINQUE classificate.

Partecipate in tante: al piacere di una lettura piacevole e appassionante, si aggiunge la possibilità di ricevere dei premi utili e piacevoli. In bocca al lupo a tutte.


N.B. Per la partecipazione al contest è valido anche l’acquisto del libro nella versione cartacea (€ 12,48), purché lo stesso sia fatto attraverso il sito LIBRO DEL CUORE.




Post originale del Contest

02 ago 2017

Mio fratello rincorre i dinosauri - Giacomo Mazzariol » Recensione

➳ Titolo: Mio fratello rincorre i dinosauri
➳ Autore:  
Giacomo Mazzariol
➳ Editore: 
Einaudi
➳ Pagine
: 174
➳ Prezzo€16,50 cartaceo €7,99 ebook


➳ Trama
Mi chiamo Giacomo Mazzariol, ho diciotto anni. Vivo in una cittadina del Veneto con i miei genitori, le mie sorelle Chiara e Alice e mio fratello Giovanni. Io sono il secondogenito, Giovanni è il più piccolo; ci togliamo sei anni. Ci sono alcune cose che dovete sapere, di Giovanni. Lui è uno che, se va a prendere il gelato e gli chiedono: "Cono o coppetta?", risponde: "Cono!", e se io gli faccio notare che poi il cono non lo mangia dice: "Be', neanche la coppetta la mangio!" Giovanni è uno che paga, prende il resto e lo butta via con lo scontrino. È uno che ruba il cappello a un barbone e scappa. Che ama i dinosauri e il rosso. Che va al cinema con una compagna di classe, torna a casa e annuncia che si è sposato. Che balla in mezzo alla piazza, da solo, al suono della musica di un artista di strada, e uno dopo l'altro i passanti cominciano a imitarlo: Giovanni è uno che fa ballare le piazze. Per lui il tempo è sempre venti minuti, mai più di venti minuti: se uno va in vacanza per un mese, è stato via venti minuti. Ogni giorno va in giardino e porta un fiore alle sorelle, e se è inverno e non ne trova, porta loro foglie secche. Giovanni sa essere estenuante, logorante. Giovanni ha dodici anni e un sorriso più grande dei suoi occhiali. È molto meno bravo di me in matematica, però è più simpatico. Giovanni ha un cromosoma in più.

➳ Recensione


Come sempre anche questo era un libro che da tempo avevo in programma di leggere.. programmi che poi tiro per le lunghe ma prima o poi ci riesco. Sempre più poi che prima.

"Arrabbiarsi con le persone a cui vuoi bene significa amarle. Quando riuscii a dire che mio fratello era un bastardo mi sentii davvero libero." (pag.158)

27 lug 2017

Cosa ci porta il vento #59 Segnalazione: Di magia e di vento - Silvia Casini

Buongiorno a tutti i miei adorati lettori e non :)
Iniziamo bene con le attività del blog. Devo riprendere varie cose che non voglio assolutamente lasciare indietro.
Una di queste è proprio questa segnalazione fantasy che fa proprio al caso di molti di noi.


➳ Titolo: Di magia e di vento
➳ Autrice:  
Silvia Casini
➳ Editore: 
Antonio Tombolini Editore
➳ Collana: 
Amaranta

➳ Genere
: Storico/fantasy
➳ Prezzo€4,99 ebook 

 Amazon | IBS

➳ Trama
Un mistero irrisolto avvolge la famiglia di Luna Ferri. Qualcosa di enigmatico e ribelle, proprio come i suoi lunghi capelli neri, che sanno di vento e libertà, e come Capitan Harlock, il suo gatto  fidato. Sarà Ruben Dubois ad aiutarla a risolvere l’enigma, catapultandola nei segreti dell’antico  culto dei benandanti. Tra colpi di scena, streghe e viaggi a ritroso nel tempo, Luna troverà l’amore e soprattutto le sue radici, diventando custode di una tradizione mai dimenticata. Un ricettario, un saggio, una chiave esoterica, e infine un romanzo. Dove si respira magia pura.





Un romance storico dove realtà e finzione si intrecciano perfettamente per regalare al lettore

una storia mesmerica, enigmatica, magica.








➳ Angolo dell'autrice


Silvia Casini dopo aver conseguito una laurea breve in interpretariato e traduzione, si laurea in Lingue e Letterature straniere per poi ricoprire il ruolo di project manager dell’Istituto Internazionale per il Cinema e l’Audiovisivo dei Paesi Latini di Gillo Pontecorvo e Sandro Silvestri. Si è occupata di relazioni internazionali e della promozione dei film italiani all’estero e in seguito, si è specializzata in marketing strategico e ha iniziato a collaborare con diverse case di produzione e distribuzione cinematografica nel settore del product placement, sia a livello nazionale, che internazionale. È caporedattore di Youmovies.it, gestisce il blog I dermatoglifi di Bottondoro, il sito Upside Down Magazine e si occupa di critica cinematografica per diversi portali e testate giornalistiche. Ha pubblicato Magia e altri amori. Pensieri e micro-racconti strampalati alla fermata del treno (Edda Edizioni), L’appendifiabe (Nadia Camandona editore) e Tutto in una notte (Libro/mania).


(La grafica della cover del libro è a cura di Matya D'Asaro.La grafica dei due characater poster è a cura di Alessia Coppola.)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...