08 feb 2016

Sunday Tea #2 - 08 Febbraio 2016; Tradizioni sarde, sondaggio, musica..

Buonasera a tutti, miei cari lettori. ^^
Come state? Com'è andato il vostro weekend?
Se ve lo state chiedendo no, non sono diventata pazza, riconosco che oggi è lunedì ma come vedete ieri ho saltato il post di 'Sunday tea' per dei motivi che tra poco vi spiegherò e non potevo perdermi un'occasione simile.


Tradizioni sarde

Come vi ho detto poco fa non ho proprio potuto scrivere il post ieri; sì, avrei potuto pianificarlo ma ho deciso di sfruttare gli elementi di ieri e condividerli con voi.
Dov'ero? Ero ad Oristano, io e la mia famiglia siamo stati invitati in questa città del centro Sardegna per una delle sue iniziative tipiche: Sa Sartiglia.
Non so se qualcuno di voi ne abbia mai sentito parlare ma ora vi voglio spiegare in breve in cosa consiste.






Sa remada: la benedizione de su componidori che si piega
sul suo cavallo.
Sa Sartiglia si svolge in due giorni, di solito la domenica prima di martedì grasso e il martedì grasso stesso. Quindi la seconda giornata è domani.
Vi sono due gremmi: contadini  e falegnami.
Ieri ha corso il gremio dei contadini, e domani correrà quello dei falegnami.
Ogni gremio, ogni anno, ha tre persone 'di spicco': su componidori, su segundu e su terzu. Loro sono quelli che aprono e chiudono le danze.
Su componidori ha anche il compito di scendere e benedire la folla.



Vi sono due manifestazioni ogni giorno: la corsa alla stella e le pariglie.
La prima vede alcuni cavalieri correre in sella al cavallo con una specie di fioretto in mano, cercheranno, quindi, di centrare un buco posto al centro di una stella che è stata appesa ad un filo, sospesa in aria.
(Ogni cavaliere indossa i vestiti sardi e una maschera.)
Mentre le pariglie sono delle vere e proprie esibizioni. I cavalieri che di solito scendono a coppie/tre/quattro.. cercano di impressionare il pubblico facendo delle acrobazie, diciamo.

Su segundu, su componidori e su terzu.
(Gremio dei contadini)

- Le foto sono state tutte prese da internet - (quelle che ho fatto io fanno pietà..)
Se avete qualche domanda e curiosità chiedete pure. ^^
Non ho specificato tutto, sarebbe stato molto lungo e sarebbe potuto diventare noioso.




Libri economici e usati o libri costosi e nuovi?
Ed eccoci qui con il dilemma dei dilemmi di tutti i lettori. ta-da, ta-da, ta-daaaaan.
Se dovessi davvero dar retta alla mia voglia compulsiva di comprare libri probabilmente sperpererei tutto il patrimonio di famiglia (..) e quindi non mi sembra il caso. Per ora.
Quindi sto cercando di andare un po' sul risparmio.
Ogni volta che decido, però, di comprarmi un libro che non trovo in biblioteca, magari, decido di buttarmi verso l'usato.
L'ambientalista che è in me ringrazia.


Per farlo ricorro quasi sempre ad un sito italiano: Comprovendolibri.it 
Le spedizioni molto spesso sono a carico del compratore ma non sono costose e vi sono libri ben tenuti che costano poco. MOLTO POCO.
Nonostante ciò trovo sempre anche i libri di scuola di seconda mano, il che è come una manna dal cielo.

Altri siti utili che già conoscete sono Amazon, Ebay, Libraccio, Ibs. Per non parlare dei grandi come Mondadori, Feltrinelli che però vendono solo usato. (Ho il dubbio riguardo Ibs e Libraccio, ma credo che il secondo venda anche usati).

Voi come preferite leggere o acquistare libri?
(Appena possibile inserirò qui il sondaggio.. ora non riesco)


Music.

Le canzoni di questa settimana sono:
If it means a lot to you - A day to remember
18 - One Direction
Love yourself - Justin Bieber
Photograph - Ed Sheeran (aaaaaaaaah il trailer di Io prima di te)
(Everything I do) I do it for you - Bryan Adams





xxxxxxxxxxxxxxx

Questo è quanto! ^^
Spero vi sia piaciuto questo piccolo momento. E spero soprattutto di riuscire ad inserire il sondaggio, ma oggi mi funziona maluccio Blogger, so.

E voi raccontatemi qualcosa, su! :)


Nessun commento:

Posta un commento

Ditemi cosa ne pensate, i vostri commenti migliorano il blog. :)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...