02 ott 2015

Evernight - Claudia Gray (Evernight #1) » Recensione

Buonasera a tutti :)
Spero che quest'ondata di piogge non abbia fatto danni, viste le varie allerte meteo che son state indette.
Io, dal canto mio, sappiate che non sono sparita ma sono semplicemente più stanca del solito, devo ancora abituarmi alla routine..:(
Oggi però vi porto, dopo anni, una recensione: Evernight - Claudia Gray


➳ Titolo: Evernight
➳ Serie: Evernight #1
➳ Autrice:  Claudia Gray
➳ Casa editrice: Mondadori
➳ Pagine: 291
➳ Genere: Young adult, fantasy
➳ Data di pubblicazione:  2008
➳ Prezzo:  €9,50 brossura | €17,00 copertina rigida

➳Trama

Bianca ha solo voglia di scappare. Dalla sua tranquilla casa viene portata in un collegio gotico ed inquietante. Tutti gli studenti sono stupendi e perfetti, quasi spaventosi con quell'aria da predatori. Bianca si sente assolutamente fuori posto ma un giorno, incontra Lucas. Anche lui non è a suo agio e infrange ogni regola della scuola e si scontra con gli altri studenti. Cerca di allontanare Bianca per proteggerla da un misterioso pericolo ma anche se separati il legame fra i due è troppo forte ed evidente e così si ritroveranno a combattere un oscuro segreto ribaltando tutte le proprie certezze.

➳ Recensione

No.
Cominciamo bene questa recensione, metto subito in chiaro il fatto che questo libro non mi ha stregato, per nulla.
Come avrete notato non è un libro enorme eppure ho impiegato più di venti giorni per leggerlo. Non riuscivo a mandarlo giù ma non l'ho voluto abbandonare, gli ho dato una speranza.
Il problema non era nella scrittura abbastanza scorrevole, non l'ha reso un libro pesante, anzi.
Ma il problema è stata proprio la storia.
Ho capito da subito che tra me e la protagonista non vi era alcuna alchimia, niente 'feeling'.
Bianca è come un ramo in mezzo al fiume, subisce tutto passivamente e non ha un carattere ben definito. Si riprende un po' alla fine facendo scelte che, onestamente, non condivido. Dopo ve ne parlerò, ora procedo con calma.
Al principio troviamo Bianca che, per fuggire a quella che le sembra una tortura -ovvero il nuovo 'collegio' a cui i suoi genitori l'hanno iscritta-, sta scappando nel bosco adiacente la scuola.
E lì appare Lucas. Quello che poi diventerà l'amore della nostra protagonista.
Un amore che non mi ha trasmesso tutto ciò che ha trasmesso a molta altra gente. Infatti, leggendo alcune recensioni, ho scoperto che a molta gente è piaciuto tantissimo il libro..
Nella loro prima scena insieme Lucas le salta addosso perchè crede che lei sia inseguita da qualcuno visto che la vede correre. Classiche cose che succedono a tutti.
Voi direte.. perchè cerchi delle cose dei cliché in un libro fantasy? Avete ragione voi, non lo so.
Io sarei morta se qualcuno mi fosse saltato addosso, bel ragazzo o meno.
Da lì la nostra cara Bianca instaura uno pseudo-rapporto con Lucas che, in tutto ciò, non vuole legarsi a nessuno.
Ma sì sa, mai dire mai.
Infatti i due cominciano a frequentarsi e finalmente l'amore -che Bianca stava cominciando a covare per il ragazzo- prende finalmente vita. Oltre che nella sua mente.
Perchè sì, alle volte sembrava stesse un po' sognando ad occhi aperti.
E poi arriva il colpo di scena!
Quello che stavo aspettando da tutto il libro e che mi ha deluso lo stesso.
Cioè, non mi ha deluso il colpo di scena se non com'è andato dopo il libro.
Se per un momento pensavo si potesse riprendere dopo la prima metà e andato calando.
Bianca sembra del tutto frivola e senza valori. Mi spiego meglio. Non frivola nel senso che dà attenzioni solo ai soldi e alle cose materiali, ma sembra che l'unica cosa importante sia quel rapporto con Lucas. Quell'amore nato in pochissimi mesi e che ora sembra più forte dell'amore che la lega con i suoi genitori.
E' possibile? I genitori che, oltretutto, l'hanno sempre sostenuta. Avrei capito se fosse stato il contrario ma così!
Quel rapporto basato su bugie e bugie. Può essere davvero questo amore?
Credo di sì, non escludo nulla, ma non lo vedo reale. Non lo vedo così forte da tradire ogni certezza passata. Sembrava più un capriccio da parte di Bianca.
Questo sua continua tendenza verso Lucas, come se fosse il suo unico sole, l'unico problema. E' andata contro la sua famiglia per colui che voleva ucciderli ed annientarli dall'interno.

Quindi, ricapitolando. La storia è stata un grandissimo NO, mentre lo stile dell'autrice non mi è dispiaciuto. Per questo non ho perso le speranze visto che adesso è appena uscito Firebird.

Voto: 2 frecce su 5.
NO.


(Scusate la recensione - corta- delirio ma quando devo esprimere opinioni negative mi sbilancio troppo.
Perdonate gli eventuali errori ma correggerò domani.)
Fatemi sapere se a voi è piaciuto e ditemi perchè. Sono davvero curiosa, magari c'è qualcosa che non ho colto -molto probabile-.




2 commenti:

  1. Ero curiosa di leggere questo libro, ma dopo la tua recensione ho davvero compreso a cosa sarei andata incontro! O_O Non è la prima volta che una protagonista femminile mi delude e ho capito in maniera quasi assoluta a che genere di frivolezza mi sarei imbattuta. A volte le protagoniste sono troppo incoerenti o immature -.-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Puoi sempre provare, magari è questione di gusti.
      Molta gente l'ha trovato bello.. non me ma ahaha ^^
      Esatto, io non son riuscita a sopportarla..

      Elimina

Ditemi cosa ne pensate, i vostri commenti migliorano il blog. :)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...